Resoconto Riunione del 17/10/2012:

Alle ore 21.00 presso la sede di Crea Energia a Fiorano Modenese, ci siamo trovati per la consueta riunione tra simpatizzanti a 5 Stelle di Fiorano e Sassuolo.

I punti toccati sono stati i seguenti:

  • CISA-CERDISA, NUOVE IDEE PER RIQUALIFICARE L’AREA: le proposte che sono uscite durante la serata sono state:
  1. la realizzazione del CRAS cioè area di riciclo come quella che opera con grande successo dal 1999 a Vedelago, un impianto di stoccaggio e selezione meccanica di rifiuti per il recupero dei materiali. Essendo un’area privata siamo consapevoli del fatto che anche il Comune dovrebbe fare la sua parte ed appoggiare/dare un contributo a questa attività che porterebbe alla chiusura delle discariche, al fatto che il centro PAGA quando conferisci rifiuti e quindi si avrebbe una boccata d’ossigeno per le asfittiche casse comunali. Vista l’area così ampia, l’idea sarebbe di creare un polmone verde per limitare al minimo l’impatto alle abitazioni limitrofe e che si creasse attorno al CRAS tutta una serie di strutture che aiutino a imparare a far davvero la raccolta differenziata, a risparmiare sui consumi…tutte le modalità ecologiche per aiutare l’ambiente (fotovoltaico, eolico, geotermia). Creare insomma una cittadella per l’ambiente. La prima del genere in Europa, creerebbe un indotto intorno incredibile di immagine e di lavoro.  Discutendo però, si pensava di valutare lo spostamento dei crediti edilizi derivati da quella zona e trasferirli ad un’altra zona industriale (dismessa e da riqualificare, NON NUOVA) per limitare al minino l’impatto alla cittadinanza. ;
  2. Si è proposto di creare un museo della ceramica, essendo quest’area nel cuore dell’area industriale tra Fiorano e Sassuolo;
  3. Si valutava anche l’ipotesi di raggruppare in quell’area gli impianti sportivi dei due comuni;
  4. Se si costruisse abitativo, puntare sulla bio-elilizia, classe “A”, preferibilmente con strutture in legno, limitando al minimo le nuove costruzioni, avendo qui in zona un alto numero di immobili invenduti o sfitti;
  5. Interessante idea sarebbe anche quella di interpellare giovani architetti, che siano in fase di tesi o laureandi, che, grazie a tutti i dati specifici su ciò che si potrebbe realizzare, si impegnino a portare avanti un progetto per una nuova idea di contesto urbano, di riqualificazione intelligente.
  • NOVITA’ IN MERITO ALLA RISPOSTA DEL SINDACO DI FIORANO SULLA NOSTRA LETTERA ED ALLA NON RISPOSTA DEL SINDACO DI SASSUOLO: abbiamo discusso su cosa e in che termini rispondere alla lettera del Sindaco Pistoni; per quanto riguarda Sassuolo, vedremo di sollecitarne la risposta.
  • ATTIVITA’ PER SENSIBILIZZARE E AVVICINARE LA GENTE AL MOVIMENTO: resta fondamentale fare banchetti e incontrare le persone, metterci la faccia; si pensa di organizzare serate di democrazia diretta , unitamente agli altri gruppi di  Formigine e Maranello per esempio, con serate a tema su bioedilizia o sul centro riciclo di Vedelago, chiamando alla serata responsabili e tecnici che ne possano parlare e spiegare al meglio ogni minimo dettaglio.
  • BANCHETTI A SASSUOLO: durante tutte le domeniche delle fiere d’ottobre i ragazzi di Sassuolo saranno in via Cesare Battisti, quella che collega Piazza Grande a Piazza Piccola dalle 9.30 alle 13.30.
  • IL 18/10 DISCUSSIONE IN COMUNE A FIORANO SULLA FUSIONE HERA-ACEGAS: un simpatizzante del Movimento è stato in consiglio comunale e ci ha aggiornato che detta fusione è stata già approvata  il 15/10; si è discusso su pro e contro di questa scelta e di tematichedi accorpamento similiari in altri Comuni per servizi fonfamentali come illuminazione o verde pubblico.
  • VARIE ED EVENTUALI: si è toccato anche l’argomento delle imminenti elezioni politiche e sulla metodologia per candidare e eleggere attivisti.

Alle ore 23.50 circa è terminata la riunione.

Annunci

I commenti sono chiusi.