Giovanardi rinuncia alla surroga di consigliere comunale

Di seguito riportiamo le motivazioni per cui Giovanardi Mario non ha accettato l’incarico di Consigliere:

“Dichiaro di non accettare l’incarico di consigliere per inderogabili impegni personali e di lavoro, sopravvenuti all’esito delle elezioni comunali, che allo stato attuale non mi permetterebbero di esercitare , come vorrei e come necessita, il compito di consigliere comunale .

Continuerò invece ad impegnarmi con forza per il pochissimo tempo libero che mi rimane nel movimento 5 stelle di Fiorano Modenese , ma prima di tutto vengono la mia famiglia e i miei impegni lavorativi che porto avanti da sempre con passione e abnegazione.

Sarà mio immenso piacere collaborare con i consiglieri, chiunque esso sia, nei miei ritagli di tempo ma non oltre”.

Annunci

I commenti sono chiusi.